home page borsa acquisti
editrice elèuthera foreign rights media catalogo universita percorsi eventi contatti  
scheda libro
| | stampa scheda
 
scarica immagine
Graeber
CONVERSAZIONI SULL’ANARCHIA

traduzione di Alberto Prunetti

2022
 
l'opera
In dialogo con Graeber, Mehdi Belhaj Kacem, Nika Dubrovsky e Assia Turquier-Zauberman si confrontano con la sua originalità, erudizione e lucidità politica, interrogandolo non tanto sulla storia del pensiero libertario quanto sull'importanza e la centralità di uno sguardo anarchico per interpretare il mondo contemporaneo e quello prossimo venturo.

Graeber non è stato solo un grande antropologo in grado di sovvertire i paradigmi accademici della sua disciplina – non a caso era l'allievo prediletto di Marshall Sahlins – ma è stato anche uno dei più lungimiranti pensatori politici contemporanei. Nel corso degli anni ci ha infatti offerto quella che è forse l'interpretazione più credibile del capitalismo attuale, innanzitutto attraverso il suo lavoro teorico – la storia del debito, il ruolo della burocrazia, i "bullshit jobs", ovvero i lavori inutili e insensati, solo per citare i filoni di ricerca più ricchi e importanti – ma anche attraverso il suo attivismo politico e il ruolo cruciale assunto nel movimento Occupy Wall Street. Esplorando i legami fra antropologia e anarchismo e tematiche come il femminismo, l'indigenismo o i movimenti globali di protesta, in questa fitta conversazione Graeber ragiona a tutto campo su quale sia oggi il senso di quella "morale anarchica" definita per la prima volta da Pëtr Kropotkin oltre un secolo fa. Una morale che, oggi più che mai, non si declina solo in politica ma anche, e soprattutto, in tutti gli altri ambiti della società – arte, gioco, lavoro, religione, ritualità laica, amore, sessualità… – dimostrando nella pratica tutta la sua valenza e tutta la sua attualità.
l'autore [scheda autore]
David Graeber (New York, 1962 - Venezia, 2020), è stato uno degli antropologi più innovativi degli ultimi decenni e uno dei più attivi esponenti del movimento Occupy Wall Street.
dello stesso autore
L'UTOPIA PIRATA DI LIBERTALIA -
FRAMMENTI DI ANTROPOLOGIA ANARCHICA -
OLTRE IL POTERE E LA BUROCRAZIA - L'immaginazione contro la violenza, l'ignoranza e la stupidità
CRITICA DELLA DEMOCRAZIA OCCIDENTALE -
percorsi di lettura
CONVERSAZIONI
PENSIERO ANARCHICO E LIBERTARIO