home page borsa acquisti
editrice elèuthera foreign rights media catalogo universita percorsi eventi contatti  
scheda libro
 
scarica immagine
Graeber
FRAMMENTI DI ANTROPOLOGIA ANARCHICA

traduzione di Alberto Prunetti

Ottobre 2020 - I ed. 2006
136 pp.
€ 14,00
€ 13,30
EAN 9788833020839
 
l'opera
Se l'antropologia consiste nel fare dell'Altro ciò che rende intellegibili non solo le diverse culture ma la stessa condizione umana, allora David Graeber è un antropologo a tutto tondo. Perché non solo riesce a realizzare questo obiettivo, ma lo raddoppia grazie a uno sguardo critico – più che mai necessario – che parte dai mondi degli altri per capire e spiegare il nostro. E questo è particolarmente vero per Frammenti di antropologia anarchica, un pamphlet che di fatto è il suo personale «Manifesto anarchico».
Marshall Sahlins

Che cosa dovrebbe rendere compatibili, anzi affini, una filosofia politica come l'anarchismo e una disciplina scientifica come l'antropologia (culturale, beninteso)? Per Graeber, anarchico e antropologo, sussistono feconde potenzialità di arricchimento reciproco perché entrambe si muovono da molto tempo sulla stessa traiettoria, non solo perché riconoscono la varietà dei modi di pensare propri degli esseri umani, ma anche perché pongono al centro della loro riflessione la questione cruciale del potere. In un mosaico di appunti e spunti deliberatamente incompiuti, l'autore sviluppa la sua tesi partendo dalle enclaves libertarie ed egualitarie presenti in diversi momenti della socialità umana – di cui già parlano antropologi come Marcel Mauss o Pierre Clastres – per arrivare alle forme di contropotere esistenti nel mondo occidentale, e non solo. Viene così abbozzata una ridefinizione dello Stato e delle organizzazioni politiche che apre a considerazioni fortemente innovative sui concetti di dominio, gerarchia, autorità.

prime pagine del libro - leggi

recensione di Fabrizio Marcucci su ribalta.info - leggi

recensione di Monica Perozzi su eddagaber - leggi
l'autore [scheda autore]
David Graeber (New York, 1962 - Venezia, 2020), antropologo, insegna alla London School of Economics, ma è anche stato uno dei più attivi esponenti del movimento Occupy Wall Street.

dello stesso autore
L'UTOPIA PIRATA DI LIBERTALIA -
OLTRE IL POTERE E LA BUROCRAZIA - L'immaginazione contro la violenza, l'ignoranza e la stupidità
CRITICA DELLA DEMOCRAZIA OCCIDENTALE -
rassegna stampa
Fri 03 Feb 2012 - Internazionale
Frammenti di antropologia anarchica- 2810 Kb
Fri 25 Nov 2011 - Internazionale
Frammenti di antropologia anarchica - 771 Kb
Mon 07 Nov 2011 - Internazionale
Occupy Auckland - 583 Kb
Mon 23 Mar 2009 - L'Espresso
Giovane è l'anarchia - 700 Kb
Tue 06 Mar 2007 - Il Gazzettino
La filosofia della moda e l'eredità moderna dell'anarchia. - 147 Kb
Sat 24 Feb 2007 - La Provincia
L'antropologia vista da un anarchico - 58 Kb
materiali
Frammenti di antropologia anarchica prime pagine - pdf- 483 Kb
eventi
Milano, 08 ottobre 2020 - Memorial Carnival for David Graeber - Anarres Libreria-Bistrot
percorsi di lettura
ANTROPOLOGIA
PENSIERO ANARCHICO E LIBERTARIO