home page borsa acquisti
editrice elèuthera foreign rights media catalogo universita percorsi eventi contatti  
scheda libro
| | stampa scheda
 
scarica immagine
Trasatti
LESSICO MINIMO DI PEDAGOGIA LIBERTARIA



Gennaio 2020 - I ed. 2004
prefazione di Francesco Codello
 
l'opera
La pedagogia libertaria vuole in primo luogo sottrarre l'educazione agli esperti, rimuovere gli steccati disciplinari e proporre modelli educativi che abbiano una valenza radicalmente antigerarchica e antiautoritaria.

prefazione di Francesco Codello

Ogni rapporto educativo è una relazione di potere. Allora come si fa a educare qualcuno a essere libero senza imporre la propria autorità, ma anche senza perdersi in un permissivismo distratto? Le oltre quaranta voci che compongono questo lessico minimo ci accompagnano, nel tempo e nello spazio, attraverso le riflessioni e le sperimentazioni realizzate dalla pedagogia libertaria per educare alla libertà attraverso la libertà. E sono proprio le idee-forza di questo approccio basato sulla pluralità metodologica e sul dubbio come risorsa ad aver fatto da lievito negli ultimi decenni agli esperimenti pedagogici più avanzati. Il lessico si propone dunque come una «cassetta degli attrezzi» semplice e funzionale destinata a tutti coloro che intendono sperimentare in prima persona percorsi educativi (e autoeducativi) basati sulla libertà come mezzo e come fine.
l'autore [scheda autore]
Filippo Trasatti (Rho, 1958), docente di filosofia e storia in un liceo del milanese, è autore di varie pubblicazioni sul pensiero libertario e sulla questione animale.
dello stesso autore
CONTRO NATURA - omosessualità, Chiesa e biopolitiche
CRIMINI IN TEMPO DI PACE - la questione animale e l'ideologia del dominio
percorsi di lettura
EDUCAZIONE
PENSIERO ANARCHICO E LIBERTARIO