home page borsa acquisti
editrice elèuthera foreign rights media catalogo universita percorsi eventi contatti  
scheda libro
| | stampa scheda
 
scarica immagine
Tolstoj
IL RIFIUTO DI OBBEDIRE



Maggio 2019
A cura di Francesco Codello
 
l'opera
Di solito si pensa che i vecchi sono conservatori e i giovani innovatori. Ciò non è del tutto vero. Anzi, sono spesso i giovani a essere conservatori. I giovani, che han voglia di vivere ma che non dedicano tempo a pensare a come si possa vivere, e che perciò si scelgono come modello quel genere di vita che v'era prima di loro.

Tolstoj non è stato solo il celebre romanziere russo che tutti conoscono, ma è stato anche un innovativo filosofo e pedagogista. Questa antologia raccoglie alcuni tra i suoi scritti sociali e politici più significativi che ci introducono alla complessità e varietà del suo pensiero. In particolare, la sua riflessione sulle pratiche educative, basata sull'esperienza concreta della scuola da lui fondata a Jasnaja Poljana, è di straordinaria attualità. Ma altrettanto innovativi appaiono i suoi scritti sulla nonviolenza (Gandhi si ispira a lui per la sua teoria della resistenza passiva); sulla nocività e sull'intrinseca violenza dello Stato; sul pervertimento del messaggio evangelico ad opera delle Chiese istituzionalizzate; sulla miseria morale di una società fondata sul denaro e lo sfruttamento; su tematiche molto contemporanee come il vegetarianesimo o l'ecologia che ne fanno un animalista e un ecologista ante-litteram. Con una scrittura semplice e chiara, Tolstoj dà voce in questi scritti «eretici» alla sua sensibilità compiutamente antiautoritaria, tracciando un inedito cammino verso la libertà, profetico per i suoi tempi e di estrema attualità per i nostri.

l'autore [scheda autore]
Lev Tolstoj è stato uno scrittore, filosofo, educatore e attivista sociale russo. 
percorsi di lettura
EDUCAZIONE
PENSIERO ANARCHICO E LIBERTARIO