home page borsa acquisti
editrice elèuthera foreign rights media catalogo universita percorsi eventi contatti  
scheda libro
| | stampa scheda
 
scarica immagine
Tanimar
CROCEVIA MEDITERRANEO



2023
 
l'opera
Facendo tappa nei principali snodi della mobilità migrante e del controllo confinario europeo – Pantelleria, Lampedusa, Linosa, Malta – un gruppo di ricercatori, in un racconto denso di incontri, scambi e riflessioni sulle forme della mobilità, restituisce uno sguardo radicalmente nuovo sulle migrazioni che attraversano il Mediterraneo, ricomponendo memorie e tracciando visioni di futuro oltre i confini mortiferi degli Stati-nazione.

Migrazioni, sbarchi, motovedette libiche, "navi delle ong", "scafisti". La spettacolarizzazione dei confini che da anni viviamo nel nostro quotidiano offre solo una parte della storia. Le narrazioni dominanti nel campo politico e mediatico italiano rappresentano il Mediterraneo come uno spazio di separazione tra aree geograficamente e socialmente distanti, una barriera "naturale" che abissalmente divide realtà differenti. Al contrario, storicamente, il Mediterraneo è prima di tutto uno spazio di incontro, attraversamento e contaminazione tra soggetti diversi. Raccontandosi, il gruppo di ricercatori che compone l'equipaggio della Tanimar restituisce questa complessità dando voce e legittimità a tutti coloro che lo attraversano: migranti in transito, pescatori, marinai, guardacoste, funzionari delle forze dell'ordine e delle agenzie europee. Questo diario di bordo, che ripercorre venti giorni di navigazione, è un modo per ripensare la "frontiera d'acqua" del Mediterraneo, non come un confine rigido e immutabile tracciato sulla mappa ma come un confine poroso e cangiante, abitato da una pluralità di soggetti e costantemente rimesso in discussione dall'irriducibile spinta alla mobilità di chi parte in cerca di un futuro migliore. Un innovativo modo di intendere la sociologia come pratica pubblica per costruire e condividere saperi all'interno di uno spazio comune.
l'autore [scheda autore]
L'equipaggio della Tanimar è costituito da un gruppo di ricercatrici e ricercatori delle Università di Genova e Parma che indagano sia le forme di mobilità e l'abitare dei migranti in transito sia le trasformazioni dei governi confinari.
percorsi di lettura
GEOGRAFIA UMANA
POLITICA E SOCIETA'