home page borsa acquisti
editrice elèuthera foreign rights media catalogo universita percorsi eventi contatti  
scheda libro
ESAURITO | | stampa scheda
 

CRITICA DELLA PROPRIET└ E DELLO STATO



2001
a cura di Giampietro N. Berti
192 pp.
€ 14,00
€ 11,90
EAN 9788885060494
 
l'opera
La produzione teorica di Proudhon nel suo caratteristico intreccio di riflessione iconoclastica e di permanente vis polemica presenta pi¨ di un aspetto di reale o apparente contraddizione. Ad esempio si scaglia contro la proprietÓ, ma poi in parte la rivaluta; propugna la rivoluzione, per evolvere verso posizioni riformiste; aderisce all'avvento della modernitÓ, ma pare allo stesso tempo legato a forme arcaiche di socialitÓ. E tuttavia nel complesso del suo pensiero si evidenzia una visione sostanzialmente e coerentemente egualitaria e libertaria, se non schiettamente anarchica ("la libertÓ, ecco la prima e l'ultima parola della filosofia sociale"). Questa breve scelta antologica presenta brani essenziali della copiosissima opera di Proudhon. Essenziali anche per coglierne i forti elementi di stimolo per la riflessione contemporanea: federalismo, autogestione, dialettica irrisolta degli opposti, pluralismo metodologico e progettuale...

Testo copyleft - distribuito sotto licenza virale