home page borsa acquisti
editrice elèuthera foreign rights media catalogo universita percorsi eventi contatti  
scheda libro
 
scarica immagine
Bakunin
VIAGGIO IN ITALIA



2013
a cura di Lorenzo Pezzica
144 pp.
€ 12,00
€ 11,40
EAN 9788896904282
 
l'opera

ITALIANI! Gli eventi precipitano, la bancarotta dello Stato si avvicina da un lato e dall'altro la rivoluzione procede inesorabile. Accettate il suo programma: giustizia, cioè eguaglianza, cioè libertà. Accettatela questa parola santa; per chi la ricusi ve n'è un'altra che ronza da secoli nell'orecchio del popolo: Vendetta.


Nelle sue vorticose peregrinazioni, ora per partecipare a un'insurrezione ora per sfuggire a un arresto, Bakunin soggiorna spesso in Italia, soprattutto negli anni Sessanta dell'Ottocento. Più che essere attratto dalle bellezze del paese, l'obiettivo che si propone è di incendiare l'immaginazione delle masse povere italiane per fondare una società di liberi ed eguali. Tra una cospirazione e l'altra si rivela però un  acuto osservatore dei mali di un paese appena unificato e già afflitto da quei vizi con cui facciamo i conti ancora oggi: un meccanismo di prelievo fiscale tanto vessatorio quanto inefficace, l'uso personale del potere da parte degli amministratori della cosa pubblica, lo strapotere della burocrazia, il ruolo invasivo della Chiesa… Insomma, lo sguardo a volte indignato ma a volte divertito del rivoluzionario russo mette in luce un'Italia che non stentiamo affatto a riconoscere. Sembra quasi che lo Stato unitario si sia ripetuto uguale a se stesso nel corso dei decenni, riproponendo nel tempo i tanti vizi e le scarse virtù che già Bakunin coglieva centocinquant'anni fa.


Lorenzo Pezzica (1965),  storico e archivista. Vive e lavora a Milano, dove collabora con il Centro studi libertari/Archivio Giuseppe Pinelli, la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli e la Fondazione Anna Kuliscioff. Ha pubblicato numerosi articoli e saggi di argomento archivistico e storico. Per elèuthera ha curato il volume Voci di compagni, schede di questura. Considerazioni sull'uso delle fonti orali e delle fonti di polizia per la storia dell'anarchismo (2002), per Shake Edizioni Anarchiche. Donne ribelli del novecento (2013).


«Vedrete un amico mio russo, che vi raccomando caldamente insieme alla moglie che è polacca. E prima riceverete da lui – probabilmente da Genova – una lettera nella quale vi pregherà di trovargli una stanza a prezzo modesto a Firenze. Vi prego come amico di fare ciò che vi dirà e vi sarò grato».

Giuseppe Mazzini, lettera a Giuseppe Dolfi


Indice - leggi


intervista a Lorenzo Pezzica - On the road




l'autore [scheda autore]
Michail Bakunin (1814-1876) è stata una delle più grandi figure di rivoluzionario dell'Ottocento. Agitatore e organizzatore infaticabile, propagandista e acuto polemista, partecipò a innumerevoli insurrezioni, rivolte e complotti in tutta Europa.


dello stesso autore
LA LIBERTÀ DEGLI UGUALI -
VIAGGIO IN ITALIA -
materiali
Cronologia - .pdf- 5094 Kb
Indice - .pdf- 889 Kb
eventi
Milano, 24 maggio 2013 - Michail Bakunin - Viaggio in Italia - Libreria Utopia
Milano, 16 ottobre 2013 - Viaggio in Italia - Circolo Arci Scighera
Marghera, 17 maggio 2014 - Bakunin - 200° anniversario della nascita - Ateneo degli imperfetti
Milano, 10 aprile 2014 - Bakunin - 200° anniversario della nascita - Università degli studi di Milano
Milano, 8 maggio 2014 - Bakunin - 200° anniversario della nascita - Università degli studi di Milano
Napoli, 3 ottobre 2014 - Viaggio in Italia - Perditempo
percorsi di lettura
NARRAZIONI
PENSIERO ANARCHICO E LIBERTARIO
STORIA E STORIE