home page borsa acquisti
editrice elèuthera foreign rights media catalogo universita percorsi eventi contatti  
scheda libro
 
scarica immagine

SCIENZA E ANARCHIA



1998
a cura di Giampietro N. Berti
224 pp.
€ 14,00
EAN 9788885861794
 
l'opera
Pëtr Kropotkin, russo di nascita ma internazionale per vita e vocazione, è considerato uno dei padri fondatori dell'anarchismo. Ma è stato contemporaneamente anche un noto scienziato. Ancor oggi le riflessioni e le ricerche di Kropotkin sono considerate fondamentali per discipline come la geografia sociale, l'urbanistica e l'ecologia. In quest'antologia Berti ha scelto e presentato i brani più significativi del pensiero di Kropotkin, tratti dalle sue opere principali come La scienza moderna e l'anarchia, Il mutuo appoggio, L'etica, Campi, fabbriche, officine. Ne esce un ritratto complessivo di questo scienziato anarchico e delle sue riflessioni sulla rivalutazione eco-territoriale della piccola industria e dell'integrazione agro-industriale, su alcune proposte educative riprese dalla pedagogia più avanzata, e soprattutto su una rettifica (oggi ampiamente riconsiderata a vari livelli scientifici) delle teorie darwiniane sull'evoluzione in chiave simbiotica e mutualistica: un tentativo forte di fondare "naturalmente" l'etica.

Testo copyleft - distribuito sotto licenza virale
percorsi di lettura
PENSIERO ANARCHICO E LIBERTARIO
SCIENZA E SOCIETA'