home page borsa acquisti
editrice elèuthera foreign rights media catalogo universita percorsi eventi contatti  
scheda libro
| | stampa scheda
 
scarica immagine
Camus
MI RIVOLTO DUNQUE SIAMO

traduzione di Guido Lagomarsino

marzo 2018 - I ed. 2008
a cura di Vittorio Giacopini
 
l'opera
L'eccezionale lucidità degli interventi politici di Camus è il risultato di un'esigenza radicale di verità. Gli intellettuali barano, Camus si rifiutava di barare.
Goffredo Fofi

In quest'era di acquiescenza mansueta gli scritti di Camus sono un breviario laico indispensabile per chi non intende piegarsi al presente e cerca le ragioni di una rivolta necessaria, i "no" che bisogna inventarsi. Anche dopo il mesto congedo dal grande sogno di una Rivoluzione salvifica, Camus non voleva rassegnarsi a lasciar cadere l'istinto di una ribellione creativa. I suoi testi politici libertari sono ancora un modello limpidissimo persino in un mondo tramortito dal conformismo. Nemico di ogni ideologia, allergico a tutte le religioni, programmaticamente inclassificabile, Camus parla al singolo sapendo che ogni forma di azione collettiva andava (e va) ripensata. E lo esorta a non arrendersi all'individualismo. "Mi rivolto, dunque siamo", per l'appunto.

Vittorio Giacopini (Roma, 1961) giornalista, ha scritto numerosi saggi e romanzi. Con elčuthera ha giā pubblicato Una guerra di carta (2000), No-global tra rivolta e retorica (2002), Non ho bisogno di stare tranquillo (2012).
l'autore [scheda autore]
Albert Camus (Orano, 1913 - Francia, 1960), scrittore e filosofo, fu Premio Nobel per la Letteratura nel 1957.
dello stesso autore
LA RIVOLTA LIBERTARIA -
MI RIVOLTO DUNQUE SIAMO - Scritti politici
percorsi di lettura
FILOSOFIA POLITICA ED EPISTEMOLOGIA
PENSIERO ANARCHICO E LIBERTARIO