home page borsa acquisti
editrice elèuthera foreign rights media catalogo universita percorsi eventi contatti  
scheda libro
 
scarica immagine
Yehya
HOMO CYBORG

traduzione di Raul Schenardi e Carlo Milani

marzo 2017 - I ed. 2005
160 pp.
€ 15,00
EAN 9788898860470
 
l'opera

Dopo la comparsa delle tecnologie digitali, l'illusione collettiva che chiamiamo realtà si è destabilizzata.
Un'ondata di esperienze virtuali ha stemperato le nostre certezze sul mondo materiale,
ammaliandoci con l'idea che ci sia un futuro oltre la carne,
 che il corpo sia solo un ingombrante e maleodorante involucro di fluidi,
gas e viscere in graduale decomposizione
 di cui possiamo e dobbiamo liberarci.


Siamo (o saremo) tutti cyborg? C'è già più scienza che fantascienza in questa domanda. Perché ormai la tecnocultura rimodella le coscienze, i corpi e la realtà stessa: manipola il DNA, produce comportamenti farmacologicamente indotti, impone la modella ginoide, esalta l'industria del culto fisico e della chirurgia plastica, fa pratica con l'eugenetica e la clonazione… Le tecnologie destinate a migliorare il corpo, o a fermarne il deterioramento, ci possono rendere in un futuro molto prossimo organismi cibernetici convinti di poter padroneggiare l'evoluzione e superare la nostra condizione mortale. Ma l'orizzonte postumano che si va delineando è solo l'ennesimo tentativo di creare un dio, non padre ma figlio delle nostre menti e della nostra tecnologia. Qui la posta in gioco siamo noi stessi, la nostra umanità, il nostro corpo. L'umanesimo di Yehya, né tecnofilo né tecnofobo, ci invita a osservare con allarmata attenzione questa liaison dangereuse tra corpo e tecnologia nel contesto del vorace pancapitalismo che segna la nostra epoca.

Indice e prefazione all'edizione italiana - leggi
l'autore [scheda autore]
Naief Yehya è nato a Città del Messico nel 1963, vive e lavora da anni a New York. Ingegnere di formazione, è giornalista e scrittore.
materiali
Indice e prefazione Homo Cyborg - pdf- 504 Kb
percorsi di lettura
ANTROPOLOGIA
SCIENZA E SOCIETA'