home page borsa acquisti
editrice elèuthera foreign rights media catalogo universita percorsi eventi contatti  
scheda libro
ESAURITO | | stampa scheda
 

LA LIBERTA' DEGLI UGUALI



2014 - I ediz. 2000
a cura di Giampietro N. Berti
224 pp.
€ 14,00
€ 11,90
EAN 9788896904589
 
l'opera
Io sono un amante fanatico della libertà

Bakunin è uno dei padri fondatori dell'anarchismo. Agitatore instancabile e acuto polemista, partecipò a innumerevoli insurrezioni, rivolte e complotti in tutta Europa. Fu uno dei principali protagonisti della Prima Internazionale e antagonista di Marx, alla cui visione autoritaria contrappose il suo originale socialismo libertario. Nel decennio 1866-1876 scrisse alcuni testi decisivi per la formazione del pensiero anarchico. Questa scelta antologica, operata nella sua vastissima produzione che riempie cinque volumi, ci restituisce la ricchezza e attualità del pensiero bakuniniano maturo. Come la sua brillante critica del mito della scienza, fatta in pieno culto positivistico; come la sua articolata proposta per un'educazione egualitaria e integrale che combini il lavoro manuale con quello intellettuale; come le sue straordinarie anticipazioni sull'avvento di una inedita classe di nuovi padroni – gli emergenti ceti tecno-burocratici – impliciti negli sviluppi tanto del capitalismo quanto delle tesi marxiste sulla «dittatura del proletariato».

Indice: Introduzione, Nota bio-bibliografica, capitolo primo: Dio, capitolo secondo: Lo Stato, capitolo terzo: La libertà, capitolo quarto: L'uguaglianza, capitolo quinto: Scienza e scientismo, capitolo sesto: Socialismo e dittatura, capitolo settimo: La rivoluzione sociale, capitolo ottavo: L'Internazionale