home page borsa acquisti
editrice elèuthera foreign rights media catalogo universita percorsi eventi contatti  
scheda libro
| | stampa scheda
 
scarica immagine
Bertolo
PENSIERO E AZIONE
L’anarchismo come logos, praxis, ethos e pathos



ottobre 2018
Quaderni del centro studi libertari n. 1
 
l'opera
Questo racconto di vita militante che va dal secondo dopoguerra ai giorni nostri non è solo il percorso esistenziale di uno dei più noti anarchici italiani, ma è al contempo una assai poco convenzionale storia del dissenso in Italia.

Dalle liti con don Giussani al liceo Berchet all'attivismo politico condiviso con Giuseppe Pinelli, dal primo rapimento politico del dopoguerra alla (im)paziente costruzione di una multiforme e dirompente cultura libertaria, questo racconto autobiografico trascende la singolarità di chi racconta per farsi storia collettiva. Una storia «dal basso», estranea alle narrazioni ufficiali, che traccia un itinerario esistenziale controcorrente fatto di incontri e scontri, di gioiosa creatività libertaria e di resistenza al «mondo così com'è». Pieno di ironia e autoironia, lontano dalla retorica e mai autoassolutorio, questo racconto di fatto corale rende conto con disincanto e passione delle fughe in avanti e dei vicoli ciechi che hanno segnato il dissenso italiano negli ultimi sei decenni. Con la chiara consapevolezza, da parte di chi narra, di avere in definitiva «perso», non essendo riuscito a realizzare la propria utopia, ma di avere al contempo vissuto una vita mai banale, intensa, coerente, e soprattutto capace di realizzare nel qui e ora – ad esempio in un progetto editoriale come elèuthera – quel tanto di anarchia possibile.
l'autore [scheda autore]
Amedeo Bertolo (Milano, 1941-2016), economista agrario presso l'Università degli Studi di Milano per mestiere, è stato uno dei più attivi anarchici italiani.
dello stesso autore
ANARCHICI E ORGOGLIOSI DI ESSERLO -
percorsi di lettura
PENSIERO ANARCHICO E LIBERTARIO