home page borsa acquisti
editrice elèuthera foreign rights media catalogo universita percorsi eventi contatti  
scheda autore
   

Orwell
     

 
biografia

George Orwell, pseudonimo di Eric Arthur Blair (Motihari, India, 25 giugno 1903 – Londra, 21 gennaio 1950), è stato un notissimo giornalista, saggista e scrittore britannico. Se la fama mondiale la raggiunge grazie a romanzi come 1984 o Fiorirà l'aspidistra, Orwell è però anche un affermato opinionista politico. E un attivista. Allo scoppio della guerra civile si reca in Spagna, dove è testimone non solo della rivolta popolare contro il fascismo ma anche del letale scontro tra stalinisti e anarchici all'interno del fronte repubblicano. Tornato in Inghilterra scrive un appassionato Omaggio alla Catalogna, in cui prende forma quella visione socialista libertaria che è il tratto saliente dei suoi scritti politici. Corrispondente di guerra per la BBC durante il secondo conflitto mondiale, si conferma un polemista rigoroso e anticonformista che non risparmia critiche né all'intellighenzia socialista inglese, nella quale non si riconosce, né all'imperante stalinismo, di cui traccia una devastante allegoria nel suo celebre romanzo La fattoria degli animali. Ed è proprio la sua lucida analisi del linguaggio utilizzato dal potere e dalla burocrazia quella che meglio esprime il suo radicale rifiuto di ogni totalitarismo. Che abbia due zampe o quattro zampe.
le opere
ELOGIO DEL ROSPO E ALTRI SCRITTI -
percorsi di lettura
CRITICA DELLE ISTITUZIONI TOTALI
POLITICA E SOCIETA'