home page borsa acquisti
editrice elèuthera foreign rights media catalogo universita percorsi eventi contatti  
scheda autore
   

Scott
     

 
biografia

James C. Scott, docente di Scienze politiche e di Antropologia nell'Università di Yale, ha lavorato sul campo soprattutto nel Sudest asiatico (non a caso parla anche birmano e indo-malese) ed è stato presidente dell'Association of Asian Studies. Tra i principali esponenti della perestroika accademica che ha portato, nelle Scienze politiche, a un riequilibrio tra i preponderanti studi di tipo quantitativo e quelli di tipo qualitativo, ha scritto, tra l'altro, The Moral Economy of the Peasant: Subsistance and Rebellion in Southeast Asia (1976), Weapons of the Weak: Everyday Forms of Peasant Resistance (1985), Seeing Like a State: How Certain Schemes to Improve the Human Condition Have Failed (1998). Nel 2005 la rivista "American Anthropologist" gli ha dedicato un numero speciale intitolato Moral Economies, State Spaces, and Categorical Violence: Anthropological Engagements with the Work of James C. Scott. Tra una lezione e l'altra Scott alleva pecore nella sua casa del Connecticut.

le opere
IL DOMINIO E L'ARTE DELLA RESISTENZA - I «verbali segreti» dietro la storia ufficiale
ELOGIO DELL'ANARCHISMO - saggi sulla disobbedienza, l’insubordinazione e l’autonomia
OFFERTA: ANARCHISMO TRA PENSIERO E AZIONE - Tre testi per comprendere i nuovi movimenti e le idee che li attraversano
materiali
Bibliografia - testo
eventi
sabato 21 ottobre 2006 ore 18 - Antropologia e potere: riflessioni libertarie - Milano, Libreria Utopia
percorsi di lettura
ANTROPOLOGIA
PENSIERO ANARCHICO E LIBERTARIO
RESISTENZE